Oggi è giovedì 2 luglio 2020, 13:44

Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Avatar utente
 
Messaggi: 2691
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 19:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola Bassa - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 420 m s.l.m.

Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Albertone » martedì 10 dicembre 2019, 19:17

Si conclude la 1^ decade del mese. Sopra media termico abbastanza pronunciato e piovosità non eccezionale, anche se va detto che almeno per quanto concerne l'ultimo ottennio di mie rilevazioni, difficilmente in questo periodo si hanno accumuli importanti.
Dal confronto con il recente passato, balza all'occhio quanto abbia fatto freddo nel 2017 e soprattutto, nel 2012. L'anno scorso invece, fu ancor più mite di quest'anno. Per quanto riguarda la piovosità, piovve molto nel 2014 ed addirittura quasi niente l'anno scorso, oltre che nel 2016, 2015 e 2013!

1^ decade dicembre 2019: temp.med.+9.7°C / accumulo 25,1 mm.
1^ decade dicembre 2018: temp.med.+10.6°C / accumulo 2,8 mm.
1^ decade dicembre 2017: temp.med.+5.7°C / accumulo 24,9 mm.
1^ decade dicembre 2016: temp.med.+9.2°C / accumulo 0,6 mm.
1^ decade dicembre 2015: temp.med.+9.7°C / accumulo 0,5 mm.
1^ decade dicembre 2014: temp.med.+9.8°C / accumulo 77,5 mm.
1^ decade dicembre 2013: temp.med.+7.9°C / accumulo 0,6 mm.
1^ decade dicembre 2012: temp.med.+4.7°C / accumulo 45,5 mm.

1^ dec. dicembre (media): temp.med.+8.4°C / accumulo 22,2 mm.
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 4607
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 10:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Olim » mercoledì 11 dicembre 2019, 23:32

Disamina perfetta Alberto. Decade senza grandi emozioni con sopramedia termico di media entità e sottomedia pluviometrico Diverse giornate di pioggia con accumuli molto scarsi ed unico vero giorno molto piovoso, almeno a Soriano Macchieta è stata il 2 dicembre. Termicamente poco minime basse e media altina nel complesso.
Da rimarcare il periodo 4-5 dicembre con situazione interessante di ventilazione da nord-est con inversione ventosa di medio-strato, con aria mite in quota (+5/+6) e piuttosto "freddo"sulla media collina e in parte la bassa collina e il piano.

Ecco i dati della macchieta

valori puntuali sensore Davis

Valori puntuali prima decade dic.png
Valori puntuali prima decade dic.png (23.91 KiB) Osservato 222 volte


valori medi ed estremi sensore Davis

Medi e estremi prima dec dic.png
Medi e estremi prima dec dic.png (14.96 KiB) Osservato 222 volte


Prime decadi di Dicembre degli anni scorsi (relative al sensore Irox). Non ho aggiunto quest'anno perché per ora ho solo i valori Davis e il confronto va fatto con la stessa strumentazione.

Decadi prime dic passate.png
Decadi prime dic passate.png (35.16 KiB) Osservato 222 volte


Si notino i valori altissimi del Dicembre 2011 (10,5 di media) e i valori bassissimi del seguente Dicembre 2012 (3,6°). Non ricordavo questo enorme contrasto :?... Molto fredda la prima decade del 2017 (4,8°).
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 9355
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Burian » giovedì 12 dicembre 2019, 1:27

E' stata una decade non troppo movimentata, con un dinamicità generale discreta ma poco proficua sui nostri territori. Termicamente è andata malino con temperature quasi sempre sopra la media, dal punto di vista pluviometrico tutto sommato è stata normale, non è piovuto molto ma molte località hanno registrato valori vicini alla media.
Qua a Viterbo si sono avuti 4 giorni con precipitazioni per un totale di 39,4 mm.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 2691
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 19:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola Bassa - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 420 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Albertone » sabato 21 dicembre 2019, 12:05

Conclusa anche la 2^ decade del mese: sopra media termico molto pronunciato, che non può dirsi pesante solo grazie alle prime tre giornate (11, 12 e 13), in cui una modesta avvezione fredda ci ha fatto respirare un pò di aria invernale. Per il resto della decade, parla la media termica registrata. Per quanto concerne la pluviometria, non è andata male... in un periodo peraltro - almeno per gli anni più recenti - non particolarmente prodigo di piogge.
Di seguito comunque, un rapido confronto con gli analoghi periodi del recente passato.

2^ decade dicembre 2019: temp.med.+9.3°C / accumulo 50,8 mm.
2^ decade dicembre 2018: temp.med.+4.9°C / accumulo 47,2 mm.
2^ decade dicembre 2017: temp.med.+6.7°C / accumulo 92,5 mm.
2^ decade dicembre 2016: temp.med.+7.8°C / accumulo 11,6 mm.
2^ decade dicembre 2015: temp.med.+9.1°C / accumulo 0,0 mm.
2^ decade dicembre 2014: temp.med.+9.8°C / accumulo 18,4 mm.
2^ decade dicembre 2013: temp.med.+7.8°C / accumulo 3,4 mm.
2^ decade dicembre 2012: temp.med.+6.8°C / accumulo 22,2 mm.

2^ dec. dicembre (media): temp.med.+7.8°C / accumulo 30,8 mm.
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 4607
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 10:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Olim » domenica 22 dicembre 2019, 9:38

Grazie del riepilogo Alberto. Noto che le tue seconde decadi del 2014-2015 hanno valori medi davvero alti, troppo alti anche rispetto alla decade attuale. Confrontando i valori con S. Barbara e con Macchieta (per prendere due dati locali) si nota come Caprarola segni davvero valori fuori scala nelle due decadi considerate mentre quest'anno abbia un valore tutto sommato in linea con Macchieta. E' molto probabile che la recente modifica che hai apportato alla postazione (se non sbaglio tagliando un arbusto o un albero) abbia sensibilmente migliorato la qualità della tua rilevazione eliminando quella che doveva essere una sovrastima stabile.


Vengo ora a snocciolare i miei dati. Prima però due parole su quella che mi è parsa una decade davvero brutta. Fatta eccezione per i giorni 11-12-13 e in parte il 14, si può dire che sia stato pieno autunno, a tratti autunno tardo ottobrino. Decade dai due volti. Uno breve durato fino al 14 mattina con temperature relativamente basse a tratti sottomedia e atmosfera invernale. Uno più lungo iniziato il 14 in giornata e finito con la fine naturale della decade: mitissimo fino all'estremo con record sfiorati (nel mio caso record decadale, ma non mensile) e giornate con temperature medie allucinanti da fine ottobre- inizio novembre. Il picco della mitezza lo si è raggiunto il giorno 17 dicembre con valori fuori scala ovunque e record mensili caduti in alcune zone del centro Italia e decadali caduti diffusamente.
Pioggia abbastanza, in media grosso modo.

Ecco i dati per la Macchieta

Valori puntuali primi 20 giorni di dicembre 2019
Valori puntuali prime due decadi Dicembre.png


Medie ed estremi decadali dicembre 2019
Prima e seconda decade dic 2019.png


Valori decadali nel periodo 2011-2019
Decadali Dic 2011-2019.png
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 2691
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 19:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola Bassa - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 420 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Albertone » domenica 22 dicembre 2019, 12:29

Olim ha scritto:Grazie del riepilogo Alberto. Noto che le tue seconde decadi del 2014-2015 hanno valori medi davvero alti, troppo alti anche rispetto alla decade attuale. Confrontando i valori con S. Barbara e con Macchieta (per prendere due dati locali) si nota come Caprarola segni davvero valori fuori scala nelle due decadi considerate mentre quest'anno abbia un valore tutto sommato in linea con Macchieta. E' molto probabile che la recente modifica che hai apportato alla postazione (se non sbaglio tagliando un arbusto o un albero) abbia sensibilmente migliorato la qualità della tua rilevazione eliminando quella che doveva essere una sovrastima stabile.

Intanto grazie a te, Lorenzo. Per quanto riguarda le secondi decadi dei mesi di dicembre 2014 e 2015 noto in effetti una grossa differenza tra i miei dati ed i tuoi. Parzialmente, la cosa è spiegabile dal fatto che io vado ad archiviare i dati effettivamente rilevati dallo strumento, mentre tu apporti un piccolo taglio che comunque, mediamente è per forza di cose sempre di qualche decimo inferiore a quanto da me appunto archiviato. Per il resto, potrebbe anche dipendere dal taglio del noce situato a ridosso della stazione meteo, oppure dalle differenti configurazioni bariche avutesi. Quest'anno ad esempio, trattandosi di una fase a prevalenza di ventilazione dai quadranti meridionali, come tu ben sai Caprarola essendo sopravvento riesce ad avere temperature più basse rispetto ai versanti nord-cimini, mentre probabilmente in quei due anni citati, si è avuta prevalenza anticiclonica, che massacra la mia postazione ed un pò meno la tua. Infine, se non erro tra di noi ci sono pur sempre quei 40 mt. di quota a tuo favore, che per qualche altro decimo di grado mediamente un pò incide!
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 4607
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 10:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Olim » lunedì 23 dicembre 2019, 9:41

Allora Alberto, diciamo che il mio ragionamento non era sui termini assoluti del nostro confronto, ma sui termini relativi. Ovvero il punto non è la distanza Caprarola/Macchieta, ma il fatto che la distanza in passato fosse più pronunciata della distanza che abbiamo oggi. Visto che io non ho mai cambiato postazione né strumento, mentre tu hai effettuato un cambiamento importante sulla postazione che è stato il taglio di un grosso albero, credo che ad oggi i confronti siano molto più affidabili e suppongo che, ceteris paribus, sulle medie la tua postazione ad oggi abbia un bel po' di decimi in meno soprattutto con le correnti settentrionali (almeno questa è la mia impressione osservando i tuoi dati ora rispetto al passato). Sai dirmi in che posizione si trovava il noce rispetto ai sensori? Quale ventilazione principalmente ostacolava?

Il discorso dei decimi da taratura è separato dal discorso delle differenze relative e riguarda le differenze assolute tra le nostre due postazioni. Al riguardo posso dirti che in effetti il sensore Irox soffre di una sovrastima strumentale stimabile tra i 3 e i 5 decimi. Lo stanno dimostrando per l'ennesima volta in questi mesi il confronto con il sensore Davis. Tuttavia va detto che vi sono condizioni meteo frequenti (pioggia o alta umidità) che portano ad una sottostima del sensore passivo Davis con Irox dentro rispetto al ventilato Davis. Quindi in parte la sovrastima strumentale è compensata. In ogni caso resta mediamente uno scarto tra i 2 e i 3 decimi. Per cui si può dire che la mia taratura sulla serie storica sulle medie di lungo periodo è stata grosso modo azzeccata. Appena hai tempo e voglia ti invito a leggere questa discussione in cui spiego per filo e per segno i dettagli del confronto Davis-Irox anche rispetto al tema taratura Irox. strumenti-meteo/confronto-irox-davis-postazione-macchieta-soriano-t3756.html

Infine per quanto riguarda il discorso delle correnti dominanti hai perfettamente ragione ed in parte potrebbe spiegare il minor divario sulla media di questa "calda " decade rispetto al divario delle scorse decadi. O meglio dovremmo verificare che nelle due decadi 2014- 15 le correnti dominanti siano state altre, non meridionali. Non ho ancora avuto tempo di verificarlo, ma basterebbe guardare i dati dei venti dominanti. Resto però convinto del fatto che oltre a possibili diverse correnti i tuoi dati siano ora più veritieri e mediamente più "freddi" rispetto a prima grazie all'importante miglioria apportata. Un albero grosso ridossato ad una stazione può fare una bella differenza!!
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 9355
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Burian » lunedì 23 dicembre 2019, 23:51

Seconda decade del mese piuttosto dinamica, a me in generale non è dispiaciuta alla fine, tra caldo eccessivo, primo freddo di inizio stagione e pertubazioni atlantiche non mi sono annoiato. Peccato per il mancato record di caldo di dicembre a fronte di tanta mitezza e per la mancanza di una nevicata più seria sui cimini all'inizio della decade per via delle scarse precipitazioni.
Sul fronte puramente termico invece è stata molto brutta, troppa mitezza sprecata senza il record di caldo che era proprio ad un passo. Sul piano pluviometrico invece è andata abbastanza bene, piogge grossomodo nella media con le dovute differenze tra zona e zona.

A Viterbo Buon pastore ci sono stati 5 giorni con precipitazioni per un totale di 23,8 mm
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 2691
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 19:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola Bassa - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 420 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Albertone » mercoledì 1 gennaio 2020, 14:03

Finisce anche la 3^ decade del mese, e la musica cambia di poco: sopra media termico pronunciato, quantomeno rispetto ciò che dovrebbe essere la "normalità" del periodo, qualcosa che in effetti negli ultimi anni non è più tangibile. Il sopra media sarebbe stato ancor più pesante, laddove non fosse intervenuta una modesta ma apprezzabile avvezione fredda negli ultimi tre-quattro giorni dell'anno. Per quanto concerne la pluviometria, ben al di sopra della media decadale degli ultimi otto anni, in verità un po' avari di pioggia, ma in linea con ciò che dovrebbe essere la normalità del periodo stesso.
Di seguito comunque, un rapido confronto col recente passato.

3^ decade dicembre 2019: temp.med.+8.1°C / accumulo 64,0 mm.
3^ decade dicembre 2018: temp.med.+8.1°C / accumulo 2,1 mm.
3^ decade dicembre 2017: temp.med.+6.8°C / accumulo 84,4 mm.
3^ decade dicembre 2016: temp.med.+8.3°C / accumulo 0,0 mm.
3^ decade dicembre 2015: temp.med.+8.9°C / accumulo 0,0 mm.
3^ decade dicembre 2014: temp.med.+5.8°C / accumulo 35,6 mm.
3^ decade dicembre 2013: temp.med.+7.8°C / accumulo 47,1 mm.
3^ decade dicembre 2012: temp.med.+8.4°C / accumulo 19,8 mm.

3^ dec. dicembre (media): temp.med.+7.8°C / accumulo 31,6 mm.
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

 
Messaggi: 6545
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340 m s.l.m.

Re: Dicembre 2019 - Dati ed anomalie termopluviometriche

Messaggio da Ghiaccio96 » giovedì 2 gennaio 2020, 12:05

Mamma mia che strage albè sta decade, solo in rosso :lol:
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Prossimo

Torna a Archivio meteo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti