Oggi è venerdì 30 ottobre 2020, 19:04

Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Albani

Curiosità e approfondimenti
Avatar utente
 
Messaggi: 5118
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 10:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Olim » venerdì 31 ottobre 2014, 0:31

Senza dubbio il versante più nevoso è quello e-ne...Canepina-casa mia :lol:
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 9896
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Burian » venerdì 31 ottobre 2014, 1:34

Burian ha scritto:Partendo dall'alto, sarebbe interessante capire quali sono le differenze nivometriche tra le varie zone alla quota di circa 1000 m

Ad esempio tutti sappiamo che il Monte Cimino, con i suoi 1053 m slm, è il monte più alto non solo della provincia di Viterbo ma in generale dell'Etruria meridionale che comprende grossomodo tuscia viterbese, tuscia romana e orvietano.
Oltre ad essere il punto più alto dell'Etruria meridionale è anche il più nevoso,(la zona della vetta però, non le quote inferiori) su questo ho pochi dubbi.

Siamo diventati Centro Meteo per l' Etruria e Roma per cui gli orizzonti si sono allargati in tutte le direzioni e quindi il nostro nuovo raggio di azione comprende altri monti che superano o sfiorano la quota di 1000 m slm.

Viene da sè che il Monte Cimino ora ha i suoi "avversari" nevosi ,per cosi dire, che sono a nord ll Monte Amiata stesso, Il Monte Cetona e i monti amiatini(Civitella, Nebbiaio, Penna e Labbro) e a sud Il Maschio delle Faete (Colli albani).

Quali saranno i 950/1000 m più nevosi tra quelli citati sopra?


Mi autocito :D
Non avete provato a rispondere alla mia domanda...in effetti non è per niente facile perchè non ci sono esperienze dirette ed indirette sufficienti per rispondere in maniera soddisfacente e sicura al quesito.

A mio avviso, ma senza troppa certezza, il Cimino a parità di quota (950-1000-1050 m slm) perde con tutti :D
Sia il il M. Amiata che i monti del gruppo dell'amiata (Civitella, Nebbiaio, Penna, Labbro) che la vetta dei Colli Albani sono più nevosi del Cimino stesso. Forse il Monte Cetona ,essendo più interno, potrebbe avere la stessa nevosità del Cimino perchè riparato dai venti umidi apportatori di precipitazioni.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 5118
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 10:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Olim » domenica 2 novembre 2014, 13:15

Povero Cimino, surclassato da tutti :lol: :lol:
In ogni caso ottima domanda. Onestamente avrei dubbi. I Cimini alle quote alte non sono molto nevosi ahinoi, poiché spesso mancano precipitazioni decenti (termicamente non vanno così male). I Colli Albani nella stagione invernale in molte situazioni ricevono più precipitazioni. Comunque dipende molto dalle situazioni. In casi di irruzioni da nord-est con minimo basso i Cimini fanno il pieno e con essi il nostro Monte Cimino.
Certo in media forse Andrea hai ragione tu.
Sarebbe splendido poter avere delle rilevazioni sistematiche su tutti i i rilievi citati (servirebbero cacciatori di neve come noi che ogni anno alle prime spolverate si recano sul Cimino a misurare :lol: )
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 9896
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Burian » lunedì 3 novembre 2014, 0:47

Io credo che il Monte cimino sia un sorvegliato speciale, gli altri monti citati da me non so quanto siano visitati regolarmente da meteofili-nevofili che vanno ogni santo inverno a prendere misurazioni nevose più o meno accurate. :lol:
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 25
Iscritto il: sabato 27 giugno 2015, 0:46
Sesso: M
Luogo: Pomezia
Quota: 110 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Cristian_Marchi » domenica 27 dicembre 2015, 15:49

Mentre che ci sono ne approfitto per chiedere una cosa (evitando di aprire un nuovo thread): Oriolo e Manziana (quota tra 380-440 metri) se la giocano con Soriano Nel Cimino?
E ho sempre pensato che sempre queste due zone sono più nevose dei castelli romani a parità di quota, e pure a quote leggermnete superiori di questi ultimi.

Avatar utente
 
Messaggi: 9896
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Burian » mercoledì 30 dicembre 2015, 16:08

Non ti preoccupare chiedi pure altre curiosità se vuoi, sei sulla discussione giusta ;)
Oriolo la distinguerei da Manziana in quanto quest'ultima è un po' meno nevosa di Oriolo. Oriolo e Manziana se la possono giocare con Soriano nel Cimino, anzi Oriolo Romano a mio avviso vince pure sulla cittadina cimina mentre Manziana se la gioca ma potrebbe essere vinta da Soriano. Dati alla mano come al solito non se ne hanno ma solo delle osservazioni nel corso del tempo e raffronti nevosi di massima.
Queste zone non credo che siano più nevose dei Castelli Romani, a mio avviso se prendessimo un periodo di riferimento molto lungo potrebbero avere una nevosità simile.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 25
Iscritto il: sabato 27 giugno 2015, 0:46
Sesso: M
Luogo: Pomezia
Quota: 110 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Cristian_Marchi » sabato 2 gennaio 2016, 0:15

Burian ha scritto:Non ti preoccupare chiedi pure altre curiosità se vuoi, sei sulla discussione giusta ;)
Oriolo la distinguerei da Manziana in quanto quest'ultima è un po' meno nevosa di Oriolo. Oriolo e Manziana se la possono giocare con Soriano nel Cimino, anzi Oriolo Romano a mio avviso vince pure sulla cittadina cimina mentre Manziana se la gioca ma potrebbe essere vinta da Soriano. Dati alla mano come al solito non se ne hanno ma solo delle osservazioni nel corso del tempo e raffronti nevosi di massima.
Queste zone non credo che siano più nevose dei Castelli Romani, a mio avviso se prendessimo un periodo di riferimento molto lungo potrebbero avere una nevosità simile.

Beh basterebbero pure dati degli ultimi 10-15 anni (come abbiamo per Soriano). O magari (anche se è un po' impreciso) prendere come riferimento qualche posto vicinissimo tipo Bracciano (meno di 7-8 km in linea d'aria da ORIOLO) e fare un confronto, almeno con le precipitazioni.
Comunque Oriolo è certamente più nevosa di Albano e Genzano, forse se la gioca con Monte compatri.
Su Rocca di Papa e Rocca Priora sicuramente vincono queste due.
Anche se bisogna tenere in considerazione che ci sono stati molti episodi in cui nei sabatini nord nevica sopra i 300-400 metri (quindi anche ad Oriolo), mentre nei Castelli Romani fino a 700 metri se non di più è pioggia, A CAUSA del richiamo caldo.
Come successe ad esempio il 28 Dicembre 2008, 9 Marzo 2010, 21-22-23 Gennaio 2011, ecc. HO CITATO I PRIMI CHE MI SONO VENUTI IN MENTE.
Ma in alcuni inverni tipo il 2009/2010 successe un po' di volte.
Il vantaggio dei Sabatini è che RICEVONO PRECIPITAZIONI anche con il RODANO, sicuramente MENO rispetto ai castelli romani. Ciò che invece non succede nei Cimini o ricevono pochissimo.

Avatar utente
 
Messaggi: 9896
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Burian » lunedì 4 gennaio 2016, 2:43

Purtroppo non ci sono dati nivometrici di Oriolo neanche degli ultimi 10-15 anni mentre di Bracciano non saprei dire, non so se qualcuno li ha mai raccolti. Oriolo è vicino a Bracciano, è vero, ma ha una nevosità diversa per via dei vari microclimi che si hanno sui monti Sabatini come in molti altri posti d'altra parte. Per quanto riguarda le precipitazioni invece qualche dato esiste, e con un certa sicurezza si puo' dire che Oriolo è più piovoso di Bracciano.
Non so dire con sicurezza, mancando i dati nivometrici, se Oriolo sia meno nevosa di Rocca di Papa e di Rocca Priora e al contempo se sia più nevosa di Genzano e Albano. Le configurazioni bariche favorevoli alla neve sui costelli romani sono differenti da quelle favorevoli per la Tuscia e nel particolare per i sabatini nord. Con il Rodano i castelli romani sono spesso favoriti ma qualcosina arriva anche sui Sabatini mentre i Cimini rimangono spesso a secco perchè non prendono bene i fenomeni o sono deboli e discontinui. Su quest'ultimo aspetto sono d'accordo con te quindi.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Precedente

Torna a Climatologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite