Oggi è lunedì 3 agosto 2020, 19:06

Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Curiosità e approfondimenti
Avatar utente
 
Messaggi: 9513
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Burian » sabato 9 maggio 2020, 1:39

Bene, sto seguendo pian piano tutto ma voglio darti dei suggerimenti:
1) a fine lavoro secondo me è meglio riepilogare sinteticamente tutte le più grandi ondate di freddo e di caldo sopra una certa soglia analizzate finora.
2) provare a fare una statistica sulle ondate di freddo/caldo (tipo ogni quanti anni arriva una -12 su di noi o una -10)
Così la discussione assumerà una caratteristica climatologica e soprattutto di facilissima lettura a chi magari non vuole leggere l'analisi di ogni annata.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 6624
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Ghiaccio96 » sabato 9 maggio 2020, 23:06

Adesso sto postando anche eventi non troppo rilevanti per vedere fino ache punto riusciva a spingersi il clima dell'epoca, poi ovviamente faccio una ulteriore selezione tra gli eventi qui riportati. Ne dedurrò anche le considerazioni quali quella al secondo punto che mi dici , rileggendo queste considerazioni ;) poi dalle descrizioni che ho fatto se vedo qualche stagione interessante posso anche andarla a rivedere.
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

 
Messaggi: 6624
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Ghiaccio96 » sabato 9 maggio 2020, 23:41

il 1864 inizia subito con una ondata di freddo e neve del tutto analoga al 1 febbraio 2012
Febbraio con più ondate di freddo ma solo la prima rodanata ha avuto un buon ingresso, con neve comunque sopra i 300-400 metri. A dicembre buona ondata di freddo con possibile neve collinare il 23, purtroppo ennesimo natale senza neve invece,o meglio, con neve al suolo sicuramente se è caduta il 23 ma è stata una bella giornata, fredda ma soleggiata.

1865...
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 9513
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Burian » domenica 10 maggio 2020, 1:16

Ghiaccio96 ha scritto:Adesso sto postando anche eventi non troppo rilevanti per vedere fino ache punto riusciva a spingersi il clima dell'epoca, poi ovviamente faccio una ulteriore selezione tra gli eventi qui riportati. Ne dedurrò anche le considerazioni quali quella al secondo punto che mi dici , rileggendo queste considerazioni ;) poi dalle descrizioni che ho fatto se vedo qualche stagione interessante posso anche andarla a rivedere.

Va bene, procedi pure in questa maniera.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 6624
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Ghiaccio96 » domenica 10 maggio 2020, 22:45

Immagine
Immagine
Nella fase iniziale è nevicato con una modalità del tutto analoga al 1 febbraio 2012. Anche qua la -13, roba assurda, in neanche 30 anni è già la terza volta. Dal 20 al 24 febbraio altro freddo pesante (-10/-11) con piccolo episodio nevoso iniziale (rodanata, poi porta della bora). Marzo con isoterme sempre invernali ma niente neve.

Maggio è stato come il tipico mese di giugno, clima di inizio estate senza picchi particolari.

Immagine
Immagine
Altro mese di luglio molto caldo e siccitoso con ondate di caldo africane continue sin sul centro europa, la 20 anche a berlino durante il mese non è stata infrequente. Notare sulle alpi centro orientali il picco di 26 a 850.
A dicembre non si è fatta attendere qualche ondata di freddo comunque secca.

1866, gennaio e febbraio scialbi con piovosita regolare
Estate , da giugno ad agosto, mai eccessivamente calda (non oltre la 20) e con ripetute rotture.
Novembre freddo invernale seppur mai eccessivo, forse nevicatella a cavallo col primo dicembre. Altro natale mite e soleggiato, da passeggiata all'aria aperta. Cambio di circolazione a fine mese. Ma per ora io mi fermerei qui, al 1866, farò un sunto e delle considerazioni in un articolo.

Dopodichè riprenderò dal 1867 fino al 1900. Le mappe dal 1886 le avevo già guardate un po' ma non sistematicamente come sto facendo ora. Comunque dei 50 anni aggiunti ne rimangono 20 ...
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 9513
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Burian » lunedì 11 maggio 2020, 1:38

Le primissime considerazioni che farei a caldo sono queste:

Isoterme molto alte ci hanno frequentato anche nel passato in estate ma con minore durata (tipo la +22/+24°)
Isoterme molto basse non erano eccezionali anche se infrequenti (-12/-13°)
Le ondate di freddo duravano più a lungo e le isoterme piuttosto basse erano piuttosto frequenti (-8/-10°)
Poteva essere molto mite anche in pieno inverno e per lungo tempo ma mai per tutto l'inverno.
Novembre spesso era un mese invernale con freddo anche intenso talvolta.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 6624
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Ghiaccio96 » lunedì 11 maggio 2020, 9:45

Burian ha scritto:Le primissime considerazioni che farei a caldo sono queste:

Isoterme molto alte ci hanno frequentato anche nel passato in estate ma con minore durata (tipo la +22/+24°)
Isoterme molto basse non erano eccezionali anche se infrequenti (-12/-13°)
Le ondate di freddo duravano più a lungo e le isoterme piuttosto basse erano piuttosto frequenti (-8/-10°)
Poteva essere molto mite anche in pieno inverno e per lungo tempo ma mai per tutto l'inverno.
Novembre spesso era un mese invernale con freddo anche intenso talvolta.

Esattamente, ci siamo fatti lo stesso identico quadro generale
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 9513
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Burian » mercoledì 13 maggio 2020, 16:23

Ottimo!
Vediamo se analizzando i successivi anni e decenni avremo altre considerazioni/osservazioni da fare. :)
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 6624
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Ghiaccio96 » lunedì 18 maggio 2020, 0:46

RIeccoci qua! Ora che ho sistemato e riordinato le idee su questo primo 30ennio, proseguiamo con tutta calma dritti verso il 900!!
1867 inizia con un inverno totalmente scialbo e persino un febbraio piuttosto caldo,si è vista spesso la +4/+6!
Prima settimana di marzo ondata di freddo, entrata una -8/-9

Primi caldi africani ad aprile, si potrebbero essere superati anche i 25 gradi localmente. Altro maggio caldo con temperature estive e anticiclone persistente

Tosta botta di caldo estivo, paragonabile a quella di agosto 19

Immagine
Immagine
Caldo anche ad agosto. Nel complesso è stata un'estate sopra la norma per quelli che sono i nostri tipici canoni estivi

A novembre due belle botte fredde,la prima intorno al 7 con isoterme tra una -7 e una -8 piena, poco meno intensa la seconda.

Rodanate a dicembre, intorno al 7 arriva un fronte accompagnato da una -6 e con sovrascorrimento iniziale che ha portato neve sin sulle coste e Roma inclusa probabilmente

Altro freddo non rilevante sotto le feste di natale, cruda ondata di gelo il 31 dicembre verso le alpi dalla polonia, noi lambiti ma potrebbe essere arrivata la neve fino in pianura anche sul centro-nord lazio. Scaldata di scirocco col nuovo anno.
Mi aspetta il 1868...
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 9513
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Esteso l'archivio NCEP su meteociel: carte dal 1836!

Messaggio da Burian » lunedì 18 maggio 2020, 1:07

Quello che più mi sorprende sono ancora le ondate di freddo toste novembrine, totalmente scomparse in questo momento storico (almeno negli ultimi 30 anni). Per il resto sono configurazioni che o spesso o raramente abbiamo vissuto negli ultimi anni/decenni (dall'ondata di freddo fortissima al caldo precoce, dal caldo opprimente e prolungato alla nevicatona, alla siccità etc.)
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

PrecedenteProssimo

Torna a Climatologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite