Oggi è venerdì 7 agosto 2020, 13:59

Il vostro clima ideale, astratto e concreto

Curiosità e approfondimenti
Avatar utente
 
Messaggi: 471
Iscritto il: venerdì 24 ottobre 2014, 14:15
Sesso: M
Luogo: Acquapendente
Quota: 400 m s.l.m.

Re: Il vostro clima ideale, astratto e concreto

Messaggio da Delfry » venerdì 5 dicembre 2014, 12:47

INVERNO:

Freddo, mai mite, 2/3 rodanate stile 2004 ( all'anno) potrebbero essere molto bene accette, terminerei con i primi di marzo ripetendo il marzo 2010.


PRIMAVERA:

Poche pioggerelline. Minime molto basse al mattino alternate ai primi flebili tepori nelle ore centrali.

Sul finire della primavera, qualche bella entrata atlantica tosa, che rimpingua le riserve idriche per l'estate.


ESTATE:

Azzorriano con le contro balle ben radicato, tra martedì e giovedì di quasi tutte le settimane, bei temporali convettivi.


AUTUNNO:

Forti e durature piogge a clima ancora mite e gradevole nella prima parte, perchè bisogna che vengano i porcini, successivamente graduale calo delle piogge e clima via via più freddo.
Francesco Del Francia, per gli amici Delfry.

Amante dei fenomeni temporaleschi in ogni sua forma, sicuramente il temporale nevoso è il non-plus-ultra della sua filosofia meteofila.

Avatar utente
 
Messaggi: 9528
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Il vostro clima ideale, astratto e concreto

Messaggio da Burian » domenica 14 dicembre 2014, 2:08

Abbastanza moderato il tuo clima Francesco, mai con punte estreme. ;)
La neve ed il freddo invernale restano una costanza in tutti noi (sia moderati che estremisti) a quanto leggo dalle descrizioni fatte finora...
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Precedente

Torna a Climatologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite