Oggi è venerdì 7 agosto 2020, 14:25

Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Curiosità e approfondimenti
 
Messaggi: 6622
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Ghiaccio96 » giovedì 18 febbraio 2016, 0:05

Fonte: forum.meteogiornale.it

Quantità Media annuale di neve fresca (cm) (localita'italiane)

Lago Serrù (2275 m) - 683.3 cm.
Lago Telessio (1917 m) -572.2 cm
Lago Valsoera (2440 m) - 770.2 cm
Piamprato (1551 m) - 493 cm
Piani di Carrega (1245m.): 180cm
Capanne Marcarolo (780m.): 170cm
Ponzone - Bric Berton (773m.): 177cm
Feisoglio - Bec della Chiesa (770m.): 116cm
Piaggia - Pian del Guso (1645m.): 330cm
Priero (610m.): 160cm
Rifugio Mondovì (1765m.): 529cm
Palanfrè - Gias Chiot (1625m.): 531cm
Boves (575m.): 124cm
Entracque - Diga del Chiotas (2020m.): 734cm
Terme di Valdieri (1390m.): 492cm
Vinadio - Riofreddo (1200m.): 347cm
Vinadio - Colle della Lombarda (2305m.): 611cm
Argentera (1680m.): 459cm
Castelmagno - San Magno (1755m.): 502cm
Acceglio - Saretto (1540m.): 406cm
Acceglio - Colombata (1610m.): 387cm
Elva (1770m.): 398cm
Sampeyre (930m.): 127cm (dato da prendere con le pinze...)
Sampeyre - Pian delle Baracche (2135m.): 496cm
Pontechianale - Castello (1575m.): 335cm
Paesana - Bric Barsaia (1265m.): 246cm
Bra (285m.): 44cm
Praly - Villa (1385m.): 304cm
Pragelato - Clot della Soma (2150m.): 520cm
Sestriere (2020m.): 381cm
Sauze di Cesana (1840m.): 377cm
Cesana - Colle Bercia (2200m.): 534cm
Bardonecchia - Prerichard (1353m.): 219cm
Bardonecchia - Lago Rochemolles (1950m.): 357cm
Sauze d'Oulx - Lago Pilone (2280m.): 519cm
Salbertrand (1010m.): 171cm
Salbertrand - Le Selle (1980m.): 403cm
Barcenisio (1525m.): 282cm
Torino (240m.): 29cm
Usseglio - Malciaussia (1800m.): 466cm
Balme - Rifugio Gastaldi (2659m.): 920cm
Groscavallo - Forno Alpi Graie (1215m.): 254cm
Locana - Rosone (700m.): 77cm
Ceresole - Villa (1581m.): 307cm
Colleretto Castelnuovo (1240m.): 180cm
Piedicavallo (1040m.): 161cm
Trivero - Camparient (1515m.): 343cm
Albano Vercellese (155m.): 26cm
Alagna Valsesia - Miniere (1347m.): 278cm
Alagna Valsesia - Bocchetta delle Pisse (2410m.): 784cm
Macugnaga - Pecetto (1360m.): 357cm
Macugnaga - Passo del Moro (2820m.): 1020cm
Antrona - Alpe Cheggio (1460m.): 335cm
Baceno - Alpe Devero (1634m.): 501cm
Formazza - Bruggi (1226m.): 316cm
Montecrestese - Lago di Larecchio (1860m.): 545cm



Italia per regioni


VALLE D'AOSTA
Aosta 95 cm

PIEMONTE
Cuneo 100 cm
Asti 45/50 cm
Biella 40 cm
Novara 35/40 cm
Alessandria 35 cm
Torino 35 cm
Verbania 30 cm
Vercelli 25/30 cm

LOMBARDIA
Varese 55 cm
Como 40/45 cm
Sondrio 40/45 cm
Bergamo 40 cm
Cremona 40 cm
Lecco 40 cm
Lodi 35 cm
Pavia 35 cm
Milano 30/35 cm
Brescia 25 cm
Mantova 20/25 cm

TRENTINOI ALTO ADIGE
Bolzano 30/35 cm
Trento 55 cm

VENETO
Belluno 30 cm
Vicenza 15/20 cm
Padova 15 cm
Rovigo 10 cm
Treviso 5/10 cm
Venezia 5/10 cm
Verona 5/10 cm

FRIULI VENEZIA GIULIA
Udine 15 cm
Gorizia 5/10 cm
Pordenone 5/10 cm
Trieste 5 cm

LIGURIA
Genova 10 cm
Savona 5/10 cm
La Spezia 0/5 cm
Imperia 0.5/3 cm

EMILIA ROMAGNA
Modena 50 cm
Reggio Emilia 50 cm
Parma 45 cm
Piacenza 45 cm
Bologna 40 cm
Forli 30 cm
Ferrara 20 cm
Rimini 15 cm
Ravenna 10 cm

TOSCANA
Arezzo 20/25 cm
Siena 20 cm
Pistoia 15/20 cm
Prato 10/15 cm
Firenze 5/10 cm
Carrara 1.5 cm
Massa 1/1.5 cm
Livorno 1 cm
Grosseto 0.5/1.5 cm

UMBRIA
Perugia 15/20 cm
Terni 5 cm

MARCHE
Urbino 80 cm
Fermo 45/50 cm
Macerata 45/50 cm
Ascoli Piceno 35/40 cm
Ancora 15 cm
Pesaro 15 cm

LAZIO
Rieti 25 cm
Viterbo 20 cm
Frosinone 20 cm
Roma 1/3 cm
Latina 0 cm

ABRUZZO
L'Aquila 40/45 cm
Teramo 35/40
Chieti 30/35 cm
Pescara 10 cm

MOLISE
Campobasso 90 cm
Isernia 30/35 cm

CAMPANIA
Avellino 25 cm
Benevento 10/15 cm
Napoli 0.5/4 cm
Salerno 0.5/1.5 cm
Caserta 0 cm

PUGLIA
Foggia 10 cm
Andria 5/10 cm
Bari 5 cm
Barletta 5 cm
Lecce 5 cm
Trani 5 cm
Taranto 2/5 cm
Brindisi 2/3 cm

BASILICATA
Potenza 30/35 cm
Matera 25 cm

CALABRIA
Cosenza 15/20 cm
Catanzaro 10 cm
Vibo Valentia 5 cm
Crotone 1/2 cm
Reggio Calabria 0.5 cm

SICILIA
Palermo 0/1 cm



Alcune stazioni del Friuli Venezia Giulia


CARNIA : VAL DEGANO E PESARINA

Chialina (Ovaro) 492 mslm : 85 cm
Pesariis (Prato Carnico) 758 msm: 141 cm
Forni Avoltri 888 mslm: 125 cm
Collina (Forni Avoltri): 1189 mslm: 172 cm

CARNIA: VAL TAGLIAMENTO

Villa Santina 363 mslm: 67 cm
Ampezzo 560 mslm: 104 cm
Forni di Sopra 907 mslm: 205 cm
Sauris di Sotto 1200 mslm: 246 cm
Passo Mauria 1298 mslm: 349 cm

CARNIA CENTRALE – VAL DEL BUT

Tolmezzo 323 mslm: 49 cm
Avosacco (Arta Terme) 471 mslm: 51 cm
Paluzza 596 mslm: 50 cm
Paularo 690 mslm: 90 cm
Timau (Paluzza) 821 mslm: 120 cm
Zovello (Cercivento) 910 mslm: 120 cm
Passo Monte Croce Carnico 1360 mslm: 410 cm

PREALPI GIULIE

Pulfero 184 mslm: 27 cm
Venzone 230 mslm: 26 cm
Vedronza (Lusevera) 320 mslm: 28 cm
Cergneu Sup. (Nimis) 329 mslm: 35 cm
Flaipano (Montenars) 590 mslm: 50 cm
Musi (Lusevera) 633 mslm: 63 cm
Uccea (Resia) 640 mslm: 180/200 cm *
Platischis (Taipana) 657 mslm: 101 cm
Montemaggiore 954 mslm: 125 cm

* = stime

CANAL DEL FERRO – VAL RESIA – RACCOLANA

Moggio Udinese 337 mslm: 57 cm
Resia 380 mslm: 73 cm
Chiusaforte 392 mslm: 45 cm
Oseacco (Resia) 490 mslm: 91 cm
Saletto Val Raccolana 517 mslm: 108 cm
Pontebba 562 mslm: 85 cm
Dordolla (Moggio Udinese) 607 mslm: 75 cm
Coritis (Resia) 641 mslm: 129 cm
Sella Nevea (1190 mslm) : 390 cm
Rif Gilberti (1840 mslm) : 680 cm **

** = dato fortemente sottostimato causa mancanza di rilievi nei mesi sicuramente nevosi di ottobre-novembre-maggio e in estate


TARVISIANO

Coccau 700 mslm: 208 cm
Malborghetto 721 mslm: 146 cm
Plezzut (Tarvisio) 750 mslm: 268 cm
Tarvisio 750 mslm: 247 cm
Fusine 770 mslm: 232 cm
Camporosso 806 mslm: 234 cm
Cave del Predil 901 mslm: 292 cm



Localita' appenniniche


Capracotta 1400 cm 580
Roccaramanico 1050 cm 500
Lago Ballano P. Spilla 1341 cm 404
Foce delle Radici 1529 cm 399
Monte Cimone 2165 cm 394
Rif. Forest. M.Penna 1387 cm 326
Dida di Ozola 1220 cm 310
Alb. Campo Imperat. 2130 cm 279
Barigazzo 1224 cm 276
Lizzano belvedere 1416 cm 276
Prati di Tivo 1450 cm 272
Abetone Boscolungo 1388 cm 270
Eremo di Camaldoli 1114 cm 270
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 9528
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Burian » giovedì 18 febbraio 2016, 1:46

Non ho trovato dati sulla nevosità delle coste tirreniche a questo link ma solo un elenco di località italiane divise per regioni con le varie medie nivometriche...forse non ho visto bene io?
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 6622
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Ghiaccio96 » giovedì 18 febbraio 2016, 10:26

Si hai trovato bene,però c'è il confronto tra Grosseto Roma Napoli Palermo e latina che è davvero interessante...
Anche Livorno massa e Carrara hanno una nevosità piuttosto bassa,ma i 0,5/1,5 cm di Grosseto mi hanno lasciato senza parole.
Possiamo ufficialmente dire il litorale pontino è il meno nevoso di tutto il centro-nord... Mi aspettavo meglio anche dalle province settentrionali toscane...
Stupito anche da Napoli...
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 2738
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 19:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola Bassa - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 420 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Albertone » giovedì 18 febbraio 2016, 20:32

Ragazzi, ho come l'impressione che vogliamo farci del male, aprendo questi post! :17:
Ormai, è ovvio che dovremmo solo aprire post relativi a record di mitezza. L'unico argomento per cui continueremo a "migliorare"! :38:
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 9528
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Burian » venerdì 19 febbraio 2016, 0:41

Ah ecco, avevo guardato bene allora. ;) Ora ho tolto il link ed ho messo l'elenco delle località qui sul forum così è più gradevole da leggere. ;)
Diciamo che i dati rispecchiano in linea generale la nevosità del territorio italiano anche se a livello di singole città prenderei con le pinze questi valori.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 6622
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Ghiaccio96 » venerdì 19 febbraio 2016, 16:00

Ok. Come mai li prenderesti con le pinze? Se c'è la fonte di quei dati riporto pure quella,se non c'è non so che dirti...
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 1339
Iscritto il: venerdì 17 ottobre 2014, 18:41
Sesso: M
Luogo: Ronciglione, Lazio, Italy
Quota: 465 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Sottozero » domenica 8 gennaio 2017, 3:06

Ad esempio Frosinone e Viterbo sono date con la stessa nevosità. Risulta anche a voi?
Che ne pensate?
Riccardo Felli alias Sottozero
Ronciglione Centro, Italy - Oregon WMR 88 + Cam CANON
Su di me: Stagionofilo, non disprezzo le stravaganze; appassionato della statistica meteo e sempre alla ricerca di qualche record.
La mia fissa? Un ventello dicembrino!

Avatar utente
 
Messaggi: 4785
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 10:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Olim » lunedì 9 gennaio 2017, 19:09

Penso che non sia possibile. Per me molto più nevosa Viterbo storicamente. Lo dico per la conoscenza (sebbene molto approssimativa) delle situazioni configurative tipiche. Se ne parlò a suo tempo del confronto tra le due città della Tuscia e della Ciociaria. Io continuo a credere che Viterbo sia di netto più nevosa. Immagino (così molto molto approssimativamente) che se Viterbo ha una media di 20cm Frosinone deve avere una media di non più di 12-14cm.Mio parere naturalmente non suffragato da dati! ;)
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

 
Messaggi: 6622
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Ghiaccio96 » mercoledì 11 gennaio 2017, 0:37

Aggiungo che qualche debole fenomeno nevoso si è visto anche a Ponza oggi,della cui nevosità abbiamo discusso più volte...
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 9528
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Nevosità coste tirreniche: ecco alcuni dati ufficiali!

Messaggio da Burian » martedì 24 gennaio 2017, 0:54

Sul confronto Viterbo-Frosinone se ne era parlato in passato e credo che ci sia una discussione apposita in archivio o tra quelle vecchie del forum, con calma potrei andarla a recuperare.
Sulla nevosità delle coste, nello specifico quelle laziali e toscane, possiamo continuare a parlarne tranquillamente qua. Sarà una discussione che ci porteremo a lungo nel tempo perché per fare raffronti nevosi per le zone costiere servono appunto eventi nevosi che di solito sono rari sulle nostre coste.
Quest anno, almeno finora, è andata meglio per le zone costiere romane meridionali che hanno visto coreografie nevose spinte e qualche mini nevicata a differenza dei soli fiocchi coreografici delle coste viterbesi e romane settentrionali.
Differenze non notevoli per la verità, servirebbero fenomeni più incisivi per confronti più seri.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄


Torna a Climatologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti