Oggi è martedì 29 settembre 2020, 13:06

Come si misura la velocità del vento?

Impara a conoscere i fenomeni meteorologici
Avatar utente
 
Messaggi: 9812
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Come si misura la velocità del vento?

Messaggio da Burian » martedì 19 gennaio 2016, 14:33

Come si misura la velocità del vento? Ce lo spiega Riccardo Felli in un articolo appena pubblicato sulla nostra home page.
Buona lettura a tutti! ;)


di Riccardo Felli

La direzione e la velocità del vento non rappresentano parametri meteorologici di primaria importanza per la descrizione di un microclima come la temperatura, la pioggia e l’umidità relativa tuttavia, la presenza di un anemometro (dal greco “anemos”, vento) completa la strumentazione di una stazione meteorologica sia essa amatoriale o professionale.
In questo articolo scopriremo com’è composto un anemometro e quali sono le principali unità di misura utilizzate in ambito scientifico per esprimere la velocità del vento.
L’anemometro, strumento in grado di misurare la velocità e la direzione del vento, è un’invenzione piuttosto lontana nel tempo: risale al 1450 e fu opera di Leon Battista Alberti con successivi perfezionamenti di Leonardo da Vinci. Lo strumento è realizzato in legno e si compone di due parti: un anemoscopio a banderuola per indicare la direzione del vento mentre una lamina che si sposta lungo un’asse graduato ne indica la velocità.
Continua a leggere >>>> http://www.cemer.it/come-si-misura-la-v ... #more-5218
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Torna a Didattica meteo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite