Oggi è venerdì 18 ottobre 2019, 13:58

Gran gelo ed estesa copertura nevosa in russia!!

Osservazioni meteo e analisi modelli
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340 m s.l.m.

Gran gelo ed estesa copertura nevosa in russia!!

Messaggio da Ghiaccio96 » giovedì 20 novembre 2014, 11:15

Che inizi a fare molto freddo sulla Siberia in questo periodo non è una novità, ma le temperature che si stanno registrano in questo periodo sono già notevolmente basse. Gran parte del territorio siberiano centro-settentrionale fa i conti con temperature inferiori ai -25/-30°C, ma si registrano già picchi addirittura inferiori ai -40/-50°C, tutto questo grazie all'effetto albedo indotto dall'esteso innevamento del suolo e dall'irraggiamento notturno. Ecco alcune minime: Turukhansk -55°C, Verkhoyansk -44°C, Yekyuchchyu -43°C, Agata -43°C, Tompo -42°C, Oymyakon -41°C.

Il gelo potrebbe intensificarsi ulteriormente nei prossimi giorni grazie anche all'effetto di sbarramento alle più miti correnti atlantiche indotto da una coriacea alta pressione presente ormai da giorni tra Russia europea e Finlandia. Oltre gli Urali quindi continueranno ad affluire masse d'aria artica ma non solo, l'aria fredda, molto pesante, seguiterà a depositarsi al suolo con una dinamica "pellicolare" ( ovvero a strati ), favorendo un rialzo della pressione atmosferica. Nei prossimi giorni quindi sulla Siberia centrale si attende la formazione di un anticiclone di tipo termico ( alta pressione presente al suolo solo per ristagno di aria fredda ma non supportato in quota ), con valori fino a 1040hPa. Si potrebbero dunque gettare le basi per la formazione del famoso anticiclone russo-siberiano, lungo il cui bordo meridionale si attivano talvolta le irruzioni gelide retrograde verso l'Europa.

Ci saranno conseguenze dunque per il Vecchio Continente? Certamente non nel medio termine; nell'ultima settimana di Novembre l'Atlantico aumenterà infatti nuovamente la sua attività, pilotando miti correnti oceaniche.


Aggiungo che la banchisa artica in ottobre ha recuperato tantissimo nonostante si ancora sotto la media,ma il recupero è stato sopra la media,col gelo che rimane,come si vede dalle emisferiche,tutto ben ammassato sopra il polo,seppur ci sono stati dei sopramedia termici in alcune aree.

fonte 3bmeteo

:018: un brindisi all'orso!!! :2: :season_42: :season_38: :season_16: :season_15: :season_37: :season_50: :season_9: :season_7: :season_12: :season_19: :season_97:
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Torna a Meteorologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite