Oggi è mercoledì 13 novembre 2019, 6:49

consigli acquisto stazione meteo

Stazioni, webcam e tanto altro...
Avatar utente
 
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 24 febbraio 2014, 12:44
Sesso: M
Luogo: Valle Muricana (Roma Nord)
Quota: 73 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da clavero » venerdì 14 novembre 2014, 23:57

lacrosse ha un datalogger ridicolo, vedi te...ma se la fai ti consiglio di cablarla, in wifi potrebbe dare problemi
Meteo Valle Muricana (Roma Nord)
www.vallemuricana.it

 
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2014, 10:21
Sesso: M
Luogo: Graffignano (VT)
Quota: 200 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Simo » sabato 15 novembre 2014, 0:32

Tra le 2 quindi mi consigliereste la oregon? Ma qualcuno di voi l'ha provata?

Avatar utente
 
Messaggi: 8302
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 0:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Burian » sabato 15 novembre 2014, 1:19

Ciao Simo, questo modello sopra citato da clavero non l'ho provato mai ma posso dirti che le oregon in generale sono molto buone per il prezzo che costano, io ne ho una che ha 11 anni e mezzo e non mi ha dato mai fastidi, solo ora non gli funziona il barometro ma ci puo' stare vista l'età.

Quindi a mio avviso Albertone e Clavero ti stanno dando ottimi suggerimenti. ;)
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2014, 10:21
Sesso: M
Luogo: Graffignano (VT)
Quota: 200 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Simo » sabato 15 novembre 2014, 2:29

Esisterebbe, eventualmente, un'alternativa al datalogger? Oppure devo obbligatoriamente tenere il pc sempre acceso?
Fondamentalmente il pc lo tengo quasi sempre acceso, lo spengo raramente e per poche ore; per questo motivo credevo che il datalogger della lacrosse, anche se ridicolo, avrebbe fatto comunque al caso mio.

Avatar utente
 
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 24 febbraio 2014, 12:44
Sesso: M
Luogo: Valle Muricana (Roma Nord)
Quota: 73 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da clavero » sabato 15 novembre 2014, 9:11

beh in quel caso si, ma per la lacrosse ci sono più problemi in generale

vedi te, per la cifra che vuoi spendere non ci sono alternative ;)

c'è anche la pce, mi è venut in mente ora (non ricordo se ha datalogger, fai una ricerca). è solo wireless ma non dovrebbe dare problemi
Meteo Valle Muricana (Roma Nord)
www.vallemuricana.it

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:01
Sesso: M
Luogo: Marta (VT) / San Lorenzo Nuovo (VT) - Alta Tuscia
Quota: 320 m / 520 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Lacustre » sabato 15 novembre 2014, 9:19

Albertone ha scritto:Ciao Simo, anch'io dispongo di una La Crosse WS-2355 e, visto il tuo budget molto limitato, può essere l'unica che fa al caso tuo. E' un ottimo strumento per chi "inizia il mestiere", ma presenta diversi punti negativi:
- il pluviometro ha la basetta con molti fori: ti converrà metterci una retina sotto, altrimenti starai sempre a togliere vespe, cimici e ragni dall'interno;
- lo stesso pluvio sottostima in molte situazioni: risulta preciso solo in presenza di precipitazioni di una certa entità. Quando la pioggia sarà debolissima, vedrai le altre stazioni accrescere il proprio accumulo, mentre la tua non rileverà nulla. La sua forma rettangolare non è assolutamente idonea alla raccolta della pioggia, tant'è che tutte le altre hanno pluviometri di forma cilindrica;
- gli accumuli vengono registrati su weather display con circa dieci minuti di ritardo: cosa decisamente fastidiosa;
- il sensore termo-igrometro è molto grande, pertanto inserito in uno schermo solare Davis sovrastimerà le massime in giornate alto-pressoree con assenza di vento, mentre sottostimerà in giornate di pioggia o molto ventose. Inoltre, il valore dell'umidità non raggiungerà mai valori elevatissimi (il mio, ad esempio, al massimo segna 83%);
- i sensori esterni (pluviometro ed anemometro) sono collegati al sensore "master" tramite ridicoli cavi;
- la ricezione del segnale tra sensore e consolle è buona solo se in posizione molto ravvicinata. Da evitare poi, cancelli elettrici nelle vicinanze, dal momento che lavora sulla loro stessa frequenza (433 Mhz);
- talvolta, spegnendo il pc la sera e riaccendendolo al mattino, si perdono tutti i dati della notte (peraltro, dispone di un software-datalogger che "copre" solo 15 ore circa!).
Insomma, dai retta a me: non fare il mio stesso sbaglio, raddoppia il tuo budget e prenditi una Oregon Scientific WMR-200 (meno di 300 euro, a cui aggiungere però il costo dello schermo solare!). Basterà effettuare la modifica al pluviometro, per abbassare la risoluzione da 1 mm. a 0,2 mm., ed andrà benissimo!
Poi, se vuoi proprio cambiare musica, dovresti prenderti una Davis... ma qui il tuo budget dovrebbe quadruplicare almeno! ;)

Ciao Alberto, credo che tu abbia dei problemi al pc, cosa usi? Windows XP o 7?
Partiamo dal primo punto: ho risolto con la sottostima delle precipitazioni (problema che hanno gran parte delle stazioni, anche Davis) inserendo in weather display un aumento del 10%... assolutamente in linea con il pluvio manuale.
Gli accumuli vengono registrati su weather display con un ritardo di 10 minuti?! Ma stiamo scherzando?! A me li inserisce dopo circa 20 o 30 secondi, assolutamente non 10 minuti. Inoltre il sensore è molto reattivo alla variazione di temperatura.
Non ho mai notato sovrastime o sottostime delle temperature con lo schermo Davis, quando era attiva la Davis di Capodimonte (che dista 1.6 Km in linea d'aria da Marta) spesso avevo massime e minime non simili ma identiche.
L'umidità mi arriva al 97% massimo, non 83%.
I sensori esterni sono collegati al sensore base tramite ridicoli cavi? Io ho la stazione dall'aprile 2006...
Ecco, la nota dolente è proprio il segnale wireless. Infatti io l'ho cablata (via cavo) e non ha perso più un colpo, rilevandomi le raffiche ogni 8 secondi e non più ogni minuto e mezzo.
Altra cosa strana, il datalogger che perderebbe i dati: assolutamente no! L'ho settato ogni 5 minuti ed ha un'autonomia di circa 14 ore e non perde per nulla i dati, quando accendo il pc lui scarica regolarmente i dati, nessun problema con windows XP (con Windows 7 ci sarebbero invece problemi).
Quindi Alberto credo che hai dei problemi al pc in questo caso, io almeno non ho rilevato questi tuoi problemi. O forse ha qualche problema la stazione, non saprei.
L'unica cosa, come detto, è il wireless ma se la cabli risolvi il problema.
Forse sono l'unico miracolato, tant'è che l'ho comprata una anche per S. Lorenzo, però questa è la mia esperienza a riguardo.
Quindi se te la consiglio Simo per quel budget? Assolutamente sì ma cablata. ;) Non dimenticarti poi dello schermo Davis. :)
http://www.meteomarta.it - http://www.meteosanlorenzonuovo.it
Alta Tuscia Viterbese (zona Lago di Bolsena)

Avatar utente
 
Messaggi: 2304
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 18:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 425 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Albertone » sabato 15 novembre 2014, 12:57

@Lacustre: Confermo assolutamente tutti i problemi precedentemente segnalati, relativamente alla mia La Crosse WS-2355. Tengo a precisare che la mia non è cablata e dunque qualche problema in più potrebbe derivare da ciò.
Continuo fortemente a sconsigliarla, almeno per ciò che concerne la mia esperienza personale! ;)
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:01
Sesso: M
Luogo: Marta (VT) / San Lorenzo Nuovo (VT) - Alta Tuscia
Quota: 320 m / 520 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Lacustre » sabato 15 novembre 2014, 13:48

Sì, infatti probabilmente la nostra divergenza di opinioni sta nel fatto che la utilizziamo in 2 modi differenti (io cablata e tu wireless).
Infatti io la consiglio ma cablata, perché il wireless potrebbe dare molti problemi.
Il fatto che ti aggiorna ogni 10 minuti potrebbe essere anche quello, anche se per es. la stazione di Bolsena, anch'essa wireless, aggiorna ogni minuto e mezzo e scarica correttamente il datalogger.
Magari va anche di caso in caso.
Non riesci a cablarla, anche per sola prova?
http://www.meteomarta.it - http://www.meteosanlorenzonuovo.it
Alta Tuscia Viterbese (zona Lago di Bolsena)

Avatar utente
 
Messaggi: 2304
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 18:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 425 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Albertone » sabato 15 novembre 2014, 14:40

Lacustre ha scritto:Sì, infatti probabilmente la nostra divergenza di opinioni sta nel fatto che la utilizziamo in 2 modi differenti (io cablata e tu wireless).
Infatti io la consiglio ma cablata, perché il wireless potrebbe dare molti problemi.
Il fatto che ti aggiorna ogni 10 minuti potrebbe essere anche quello, anche se per es. la stazione di Bolsena, anch'essa wireless, aggiorna ogni minuto e mezzo e scarica correttamente il datalogger.
Magari va anche di caso in caso.
Non riesci a cablarla, anche per sola prova?

Luca, sinceramente non ho molto tempo da dedicare a questi interventi manuali. Mi piacerebbe tanto effettuare prove, confronti e quant'altro, ma purtroppo non riesco a ritagliare tempo per queste cose (sai, con una famiglia dietro è così :D ),
Comunque, io ho imparato ad accettarla così com'è, con i suoi molteplici handicap. Tanto alla fine, o l'accumulo lo visualizzi dopo venti secondi o dopo dieci minuti, cambia la forma ma la sostanza è la stessa! ;)

Torniamo però al consiglio da dare all'amico Simo. Nessuno può dirci qualcosa sulle Irox? Se non ricordo male, ne dovrebbe avere una Lorenzo Olim!
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:01
Sesso: M
Luogo: Marta (VT) / San Lorenzo Nuovo (VT) - Alta Tuscia
Quota: 320 m / 520 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Lacustre » sabato 15 novembre 2014, 15:08

Sì, anche io ho la stessa Irox che ha Lorenzo, la utilizzavo a San Lorenzo prima che venisse sostituita dalla LaCrosse per il fatto che la Irox mi perdeva spesso il segnale wireless e che non si poteva collegare via cavo.
La Irox ha dalla sua un pannellino solare sull'anemometro mentre il pluviometro è molto preciso (lo ha confermato anche Lorenzo tempo fa).
In più per inserire il sensore nello schermo Davis non ha bisogno di modifiche.
I sensori sono tutti indipendenti, non hanno cavi tra loro ed inviano direttamente alla console.
La durata delle batterie dei sensori è ottima, sono 4 anni e non l'ho ancora cambiate.
L'unico problema, a mio avviso, rimane il wireless che per attraversare i muri fatica non poco.
Bello anche l'anemometro, ha delle coppette decisamente più grandi delle LaCrosse.
P.s. ha anche il telecomando. :D
http://www.meteomarta.it - http://www.meteosanlorenzonuovo.it
Alta Tuscia Viterbese (zona Lago di Bolsena)

PrecedenteProssimo

Torna a Strumenti meteo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite