Oggi è mercoledì 13 novembre 2019, 6:49

consigli acquisto stazione meteo

Stazioni, webcam e tanto altro...
Avatar utente
 
Messaggi: 2304
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 18:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 425 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Albertone » lunedì 8 dicembre 2014, 16:24

Che dire? ottima installazione, senza ostacoli apparenti nelle vicinanze. Rispetto ad una installazione a terra, ovviamente avrai tendenzialmente massime più contenute e minime più elevate. Ma se diversamente non potevi fare, va benissimo così. Anche lo schermo, sembrerebbe "blindatissimo". Tienici aggiornati sulle rilevazioni, utilizzando il "giornaliero"! :118:
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

 
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2014, 10:21
Sesso: M
Luogo: Graffignano (VT)
Quota: 200 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Simo » lunedì 8 dicembre 2014, 16:45

Per esempio, in una nottata senza vento e cielo sereno, di quanti gradi potrebbe differire da un'installazione a terra?
Cercherò di aggiornarvi sulle rilevazioni, comunque se volete dare un'occhiata ai dati in tempo reale potete vederli su meteograf.altervista.org

Avatar utente
 
Messaggi: 2304
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 18:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 425 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Albertone » lunedì 8 dicembre 2014, 20:28

Allora, considera che "a tetto" difficilmente non avrai vento, mentre "a terra" c'è molta probabilità che ciò si verifichi.
Non credo di esagerare dicendo che in particolari situazioni (alta pressione, assenza di vento, cielo sereno), potresti anche avere un grado e mezzo in meno "a terra" rispetto che "a tetto". Cosa inversa di giorno, ovviamente!
Una cosa: ti sei già dotato di pluviometro manuale? E' importantissimo, per la verifica della funzionalità del pluviometro elettronico. Ad esempio, per esperienza personale (e del mio "iniziatore" Luca Meteomania, ora Lacustre!) posso dirti che probabilmente occorrerà che tu aumenti del 10% il valore delle precipitazioni cumulate. Ciò, per una insita tendenza alla sottostima del pluvio La Crosse. Però, per questo ti servirà fare delle "prove sul campo". A risentirci! :139:
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 8302
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 0:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Burian » martedì 9 dicembre 2014, 0:43

Hai fatto addirittura 11 piatti per lo schermo?
L'ubicazione dell'installazione mi sembra giusta, è scoperta su tutti i lati e se il sensore termoigrometrico si trova a 200 cm dalle tegole è messo bene.
Il pluviometro è scoperto e se è in bolla è ok
L'anemometro a quanti metri si trova dal terreno? se è a 10 metri è perfetto. Anch'esso essendo scoperto su tutti i lati dovrebbe prendere bene il vento di ogni provenienza, forse giusto un palazzo mi sembra vicino ma sto guadando proprio il capello.
Per quanto riguarda lo schermo solare non ti posso dire nulla al riguardo, come sai e come ben detto da molti di noi non si puo' valutare da una foto l'eccellenza del lavoro. "Sembra" fatto bene così ad occhio ma altro non posso dirti.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 8302
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 0:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Burian » martedì 9 dicembre 2014, 0:50

Simo ha scritto:Per esempio, in una nottata senza vento e cielo sereno, di quanti gradi potrebbe differire da un'installazione a terra?
Cercherò di aggiornarvi sulle rilevazioni, comunque se volete dare un'occhiata ai dati in tempo reale potete vederli su meteograf.altervista.org

Come diceva Albertone, la differenza con un'installazione a terra puo' arrivare fino a 1,5°/2,0°C nelle condizioni che hai indicato te.
In ogni caso la temperatura media giornaliera che rileverai è praticamente identica sia con un'installazione a terra che con una a tetto.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2014, 10:21
Sesso: M
Luogo: Graffignano (VT)
Quota: 200 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Simo » martedì 9 dicembre 2014, 12:01

Ho seguito una guida online per la costruzione dello schermo e diceva di utilizzare 10 piatti da 22 cm e 1 da 24 cm...

Ho un altro quesito da porvi:
Il palo che ho usato è in ferro battuto e già ho notato un po' di ruggine; potrebbe essere un problema per i cavi e i sensori a contatto con il palo?

Avatar utente
 
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 24 febbraio 2014, 12:44
Sesso: M
Luogo: Valle Muricana (Roma Nord)
Quota: 73 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da clavero » martedì 9 dicembre 2014, 15:10

no

domanda: il programma che usi ti permette di creare un file .txt o html o .xml ecc ...con i dati meteo che desideri?
Meteo Valle Muricana (Roma Nord)
www.vallemuricana.it

 
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2014, 10:21
Sesso: M
Luogo: Graffignano (VT)
Quota: 200 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Simo » martedì 9 dicembre 2014, 16:50

clavero ha scritto:no

domanda: il programma che usi ti permette di creare un file .txt o html o .xml ecc ...con i dati meteo che desideri?


come software sto utilizzando "Weathercat" e devo dire che mi sto trovando molto bene. L'unico intoppo è che non riesco a trovare l'opzione per l'incremento delle precipitazioni in caso di sottostima del pluvio.
Per quanto riguarda la gestione online ho 2 possibilità:

- sito web semplice, che già ho creato (meteograf.altervista.org), dove però i dati da visualizzare sono preimpostati e non posso cambiarli;

- web custom: qui la questione si fa più complicata e vista la mia ignoranza in materia non ci ho ancora messo mano.

questo è lo screenshot per la creazione della pagina web custom:
Schermata 2014-12-09 alle 16.40.41.png
Schermata 2014-12-09 alle 16.40.41.png (196.27 KiB) Osservato 299 volte

Avatar utente
 
Messaggi: 1150
Iscritto il: lunedì 24 febbraio 2014, 12:44
Sesso: M
Luogo: Valle Muricana (Roma Nord)
Quota: 73 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da clavero » martedì 9 dicembre 2014, 22:29

ottimo.

praticamente ogni parametro meteo è un tags, e tu scegli quali mettere. La lista dovrebbe fartela vedere cliccando aiuto in alto. Dovrebbe essere abbastanza faciile.

mandami uno screenshoot dei tags poi ti dico io come fare....sempre se ho capito :)
Meteo Valle Muricana (Roma Nord)
www.vallemuricana.it

Avatar utente
 
Messaggi: 8302
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 0:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: consigli acquisto stazione meteo

Messaggio da Burian » mercoledì 10 dicembre 2014, 0:36

Simo ha scritto:Ho seguito una guida online per la costruzione dello schermo e diceva di utilizzare 10 piatti da 22 cm e 1 da 24 cm...

Ah ok, evidentemente per l'autocostruzione degli schermi solari passivi questa è la procedura. ;)
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

PrecedenteProssimo

Torna a Strumenti meteo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite