Pagina 4 di 10

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 2:17
da Olim
Il meteosfogo epocale di Andrea aveva prodotto qualche effetto blando sul lunghissimo di Gfs12z :lol: .....si era vista una carta bella. Le 18z hanno ritrattato tutto. Penso che servirebbe un meteosfogo epocale al giorno per dare effetti duraturi :D
Oggi altra giornata da bestemmie in turco-ottomano-aramaico....abbiate fede il mio meteosfogo anche oggi sarà rimandato ma più lo rimando più forte sarà il suo impatto finale :death1: :death1: :death1: :38: :38:

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 2:58
da Burian
:D :D :D
Attendiamo fiduciosi! ;)

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: lunedì 17 febbraio 2020, 9:37
da grandinigeno
Scherzi a parte inizio a vederla NERA davvero...è come se fossimo sotto attacco, inizia a preoccuparmi la fase siccitosa, abbiamo tempo per recuperare ma lo spettro di un aprile 2003 incombe....la situazione volge al pessimismo ed all'allarme, per ora non rosso ma cauto...non oso immaginare cosa potrebbe succedere nella Penisola se continua il trend secco fino a questa estate, gli ncendiari già gongolano, spero almeno che in primavera arrivino le veri piogge e non il secco vento da est...l'inverno? Ormai archiviato, ora pensiamo al terreno ed alle fonti

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: lunedì 17 febbraio 2020, 22:40
da Burian
Si, è disastro su tutti i fronti, siccità, assenza di freddo e inverno inesistente, fioriture ovunque e primavera troppo precoce, troppi insetti in giro...l'anno nero è questo! :death1:

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 15:34
da Olim
ADESSO BASTA!!! BASTA, BASTA, BASTA!! NON SE NE PUO' PIU'! BASTA


Siamo giunti ad una situazione paradossale intollerabile. Dal 1 Dicembre ad oggi va avanti il NON INVERNO per eccellenza che sta lentamente superando con questo Febbraio allucinante l'orribile e innominabile 2006-7.
Sciorino qualche dato generale relativo al nostro macro-orticello e poi al mio micro-orticello

1- zero neve accumulata sotto i 1400m per l'intero trimestre invernale in Appennino :death1: :o :shock: :o :death1: Al limite qualche spolverata sopra i 1200m senza accumuli visibili. Nulla, neanche spolverate al di sotto dei 1200m. Mai, neanche per 10 minuti. Un dato a dir poco allucinante che non si raggiunse nemmeno nel 2006-7 quando vi un episodio nevoso medio-basso montano a fine Gennaio seppur isolatissimo in un contesto di caldo e siccità.
Inoltre neve al suolo scarsissima nulla anche fino ai 1800 2000m e oltre!!!

2- nessuna perturbazione seria, tranne un paio di episodi a Dicembre e il nulla assoluto a Gennaio e Febbraio tranne sgocciolate e piogge moderate di poche ore. NESSUNA perturbazione fredda con piogge al di sotto di temperature decenti (10 gradi a Roma ad esempio o 6-7 gradi in collina).

3- NESSUNA MINIMA SOTTOZERO sulle colline non inversionali. NESSUNA. Mai successo, forse tranne nel 2006-7 per l'appunto. In genere da me alla Macchieta ci sono almeno una quindicina o ventina di minime negative in inverni decorosi. Quest'anno zero e a giudicare dalle mappe quasi certamente non ne saranno entro Febbraio.

4- NESSUNA ONDATA DI FREDDO decente con almeno una -5° in quota. E' entrata di striscio per 4 ore la più brutta -5° della storia in prima decade di Febbraio senza permettere nemmeno una gelata a 500m di quota.

5- GIORNATE di una monotonia agghiacciante. Tutte uguali: sereno o poco nuvoloso; velato o parzialmente nuvoloso; maccaja e poi sereno; nuvoloso e due gocce di pioggia; e poi ancora sereno o poco nuvoloso e così via per tutto l'inverno con insistenza mostruosa tra Gennaio e Febbraio.

6- il DICEMBRE termicamente più caldo da quando seguo la meteorologia e il più caldo èer i nostri orticelli sicuramente di tutta la serie storica 2004-2019 (serie Viterbo Santa Barbara) ma penso anche andando molto più indietro

7- Uno dei GENNAI più caldi degli ultimi anni, il secondo dopo dopo il terrificante 2018 che chiuse a pari merito con l’altrettanto terrificante 2007.

8- Un FEBBRAIO FUORI SCALA, abnorme, secchissimo, monotono fino alla nausea e mite all’inverosimile. Massime di 18 gradi diventata la norma di questo osceno mese, notti spesso miti, pomeriggi passati al parco con i figli in camicia, insetti volatili in ogni dove. Probabilmente chiuderà come il Febbraio più caldo degli ultimi decenni, ben più caldo quasi di sicuro del Febbraio 2007 e più caldo del Febbraio 2016 con buone probabilità e del Febbraio 2014 (ad eccezione di Viterbo città dove causa scirocco il Febbraio 2014 fu bollente con 9,9° di media!!!)

9- quattro ore totali a Roma di riscaldamento accesso in tutto il trimestre invernale (eh sì perché da qui al 28 Febbraio di certo non avrò motivo di accendere.
10- Una marea di insetti ovunque, anche in casa che svolazzano come fosse Maggio, moscerini, persino zanzare….



Insomma stiamo vivendo qualcosa di epocale, cataclismatico, osceno, inguardabile, esecrabile, terrificante, innaturale. Un obbrobrio senza fine di proporzioni indicibili.
Quando finirà? Non è dato saperlo. Le carte sono oscene fino almeno al 27-29 Febbraio. Dai primi di Marzo ancora non è dato sapere cosa accadrà ma i pochi scenari freddi prospettati fino a qualche giorno fa sono stati per ora ritrattati. Peraltro lo dico sinceramente. Se dovesse arrivare neve sui monti o collinare a Marzo ben venga Ma se dovesse arrivare un’ondata di freddo secca che gela le precoci fioriture e distrugge la frutta dell’estate facendoci pagare magari le albicocche 10 euro al chilo con danni economici per milioni di euro, allora vade retro!! Ondate di freddo secco tardive o persino molto tardive (terza decade di Marzo-Aprile) per me sono il peggio del peggio e lo sono tanto quanto più caldo è stato l’inverno. Arrivasse una bella primavera piovosa con alternanza di belle giornate e perturbazioni. Sarebbe ormai l’unica cosa sensata e utile che possa accadere, almeno si argina il problema siccità che al momento mi pare stia lentamente diventando serio!!

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: mercoledì 19 febbraio 2020, 1:31
da Burian
Complimenti per lo sfogo, anzi, ti sei contenuto nonostante l'oscenità di inverno che sta facendo! :001xx: :018:

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: mercoledì 19 febbraio 2020, 6:51
da Olim
Mi sono tenuto nel linguaggio e negli improperi perché questo meteosfogo è solo l'antipasto di quello che arriverà ai primi di Marzo se nel frattempo non sarà cambiato nulla :death1: :evil: :lol: :shock: :?

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: giovedì 20 febbraio 2020, 9:35
da Burian
Molto bene! :D Anche per me vale lo stesso, fra qualche giorno arriverà la parte seconda del mio meteosfogo! :mrgreen:

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: giovedì 20 febbraio 2020, 11:51
da Ghiaccio96
Finalmente anche te hai partorito il meteosfogo!! :lol:

Quando sono arrivato ad esecrabile non ce l'ho fatta a non ridere :lol: :lol:

Io dico solo, ma vi rendete conto che manco il record di caldo è arrivato? Tutte ste +10 che so arrivate, manco un record di caldo, ma che ci vuole per farlo? Non è così difficile, manco quello riesce a fare. Mannaggia a noi e a quando abbiamo maledetto quella +16/+18. Voglio rivedere la +20 sul Tirreno!! Fan**lo si, voglio la +20 e voglio andare al mare a febbraio con 30 gradi!!!

Re: Meteosfoghi 2020

MessaggioInviato: giovedì 20 febbraio 2020, 11:58
da Ghiaccio96
E comunque si credo anch'io che per l'Italia l'anomalia media mensile e nazionale dirà alla fine che è stato il febbraio più caldo di sempre, quindi degli ultimi 150 anni,comunque aspettiamo i dati. Ma avendo visto dei grafici parziali di alberto... Sta a +4 di anomalia media mensile ora, all'incirca. Figuriamoci in piemonte dove sono stati fatti anche record storici, o al sud dove è tutto il mese che fa 22-24 gradi di massima