Pagina 4 di 6

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: domenica 26 ottobre 2014, 19:12
da Olim
E' vero, penso che la differenza nivometrica tra versante sud e nord dei sabatini sia davvero mostruosa a parità di quota :shock: :shock: assai più di quella esistente per i Cimini. Questo perché i nord sabatini al contrario dei nord cimini oltre ad essere più freddi sono anche molto molto piovosi (per ragioni variegate che andrebbero studiate alla luce di un'analisi dettagliata dell'orografia locale). Sicuramente l'altezza relativamente contenuta e l'estensione limitata est-ovest impediscono effetti d'ombra di cui invece soffrono i nord-cimini. Inoltre i paesi addossati a nord dei Sabatini sono molto esposti alle correnti sud-occidentali poiché in realtà non sono così addossati alle colline. Bassano e Oriolo a sud-ovest e a s-so hanno spazio apertissimo. Un confronto vero dovrebbe essere tra località addossate ai sabatini a nord e a nord-est (che però non esistono :lol: ) e luoghi come Bagnaia o il Pallone o Soriano

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: domenica 26 ottobre 2014, 23:15
da Burian
Olim ha scritto:In effetti posta così anche io sarei propenso a dire che un posto come Bassano è più nevoso di un posto come Vallerano. Su Oriolo e Soriano bassa avrei più dubbi..

Oriolo Romano è persino più nevoso di Bassano Romano, che vinca su Soriano io ho pochi dubbi invece ;)

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: lunedì 27 ottobre 2014, 10:15
da clavero
Albertone ha scritto:Sempre in tema di confronto tra Cimini orientali e Sabatini settentrionali, per mia esperienza personale quando lavoravo a Bracciano: in caso di neve, passavo da Caprarola (parte più bassa del centro storico, a circa 450 mt. s.l.m.!) con discreta neve a terra, a Bassano ne trovavo quasi altrettanta (specie su al Monastero di San Vincenzo, di cui non so la quota però!). Se invece passavo per Trevignano, su alla piana del Vivaio Boscheri (qualcuno conosce la quota?), dove c'è una bella inversione peraltro, ne trovavo addirittura di più che a Caprarola. Ovviamente, oltrepassato il confine tra provincia di Viterbo e Roma (Sutri-Trevignano) altro scenario: vista sul caldo Lago di Bracciano, senza alcuna traccia di neve! :lol:


beh ma bisogna vedere anche la quota. Nella discesa verso trevignano sicuramente qualcosa trovavi, magari solo all'inizio perchè la quota è sui 380mt , poi logicamente vista la quota più bassa tutto scemava. Al campo da calcio sopra trevignano siamo sui 350mt, li ricordi qualcosa? (esposizione a sud quindi svantaggato per scioglimento precoce).

Quella piana del vivaio è a 425mt, ne avevamo parlato anche su forumfree proprio per le inversioni

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: lunedì 27 ottobre 2014, 10:45
da Siberia
Anche io credo che Oriolo sia la piu nevosa dei paesi posti tra i 400 e 450/480 di tutta la Tuscia, e' incastonata tra i rilievi (seppure bassi 5-600m) che pero gli permettono anche un buon cuscino e buona omotermia, poi e' scoperta a nord e infine riceve sempre ottime precipitazioni.
E' interessante, ma lo approfondiremo in un post a parte il clima e la nevosita del lago di Bracciano, di solito e' sempre lo sparti acque quando nevica tra Viterbese e Romano, non a caso''spesso''nevica a Trevignano e non a Bracciano e Anguillara.. Da approfondire.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: lunedì 27 ottobre 2014, 16:02
da Mat87
Ma Bagnaia nessuno la nomina più? :lol:
Secondo me la sottovalutate...
Ok che ha gli stessi problemi di Viterbo con i venti meridionali, ma recupera grandiosamente con le nevicate che "contano"

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: lunedì 27 ottobre 2014, 22:47
da Burian
Beh, c'è molto da dire...saremmo arrivati pure a bagnaia ai cimini settentrionali ecc. ecc. :D
Questa discussione sarà molto lunga a mio avviso.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: lunedì 27 ottobre 2014, 23:34
da clavero
secondo me, il top per quanto riguarda pioggia/neve nei sabatini, sia per posizione che quota, sono un gruppo di case sopra bassano poste a 530mt (a N della macchia). Attenzione perchè spostandosi poco ad Est la pluviometria cambia parecchio, infatti una stazione dell'arsial segnata come bassano pian mola (mai capito con esattezza dove stà, diciamo più o meno) come annuale ha molto meno di bassano paese (1042mm contro 1300mm :shock: :shock: )

peccato per l'inversione, ma quello è un'altro discorso :?

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: lunedì 27 ottobre 2014, 23:56
da Olim
Eh sì Sabatini nord molto nevosi...
è vero Mat Bagnaia ormai declassata per colpa del 2012-13. Quell'inverno ha talmente ridicolizzato Viterbo e Bagnaia in almeno 4 episodi che i nord Cimini sono diventati lo zimbello di tutti :lol: :lol: in realtà la nevosità di Bagnaia rimane secondo me molto molto buona. E' un posto dove con le entrate classiche con minimo basso e nord o ne al suolo ne fa sempre tanta davvero!

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: martedì 28 ottobre 2014, 7:58
da Mat87
In realtà ci siamo difesi benino in un Inverno pro Sud Cimini, con tutte quelle nevicate sciroccali.
Chi ha fatto più di 15 cm a 350 m? Oriolo, Bassano...ma pochi altri credo ;)
Roncio quanto ha fatto? Consideriamo che sta alla stessa altezza di Bagnaia che ha fatto i suoi dignitosi 20/22 cm. Certo non molto ma ce la siamo cavati a sufficienza ;)

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

MessaggioInviato: martedì 28 ottobre 2014, 8:43
da Olim
Bagnaia 20-22??
Non lo avrei detto. Pensavo un 12-14, quasi tutti presi nella nevicata del 17 Gennaio. Il 16 Gennaio quanta ne fece a Bagnaia, forse lì ne ha fatta abbastanza...solo io andai in ombra assoluta :(