Oggi è venerdì 4 dicembre 2020, 0:20

Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Albani

Curiosità e approfondimenti
Avatar utente
 
Messaggi: 9994
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 0:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Burian » venerdì 24 ottobre 2014, 21:56

Stiamo appurando che sul Soratte nevica, non moltissimo, ma nevica. Non è affatto un monte refrattario alla neve, ma a parità di altitudine sembrerebbe che accumuli meno neve rispetto a sistemi montuosi (lasciatemi passare il termine :D) come i Sabatini settentrionali o i cimini nord-orientali.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 9994
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 0:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Burian » venerdì 24 ottobre 2014, 22:03

Tornando indietro di qualche messaggio volevo rispondere sui Sabatini. Credo che i Sabatini settentrionali (territori di Bassano Romano e Oriolo Romano) siano a parità di fascia di altitudine (fascia 500-600 m slm) la zona più nevosa della Tuscia viterbese e romana e probabilmente tra le zone più nevose, sempre a parità di altitudine, dell'intera Etruria centro-meridionale (dal Monte Amiata a Roma città).

Il binomio forti precipitazioni e freddo accumulato nei bassi strati crea in sui monti sabatini settentrionali un microclima particolare, sicuramente peculiare per una zona alto-collinare posta a così poca distanza dal mare e dal lago di Bracciano.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 5219
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 9:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Olim » venerdì 24 ottobre 2014, 22:18

Totalmente d'accordo André! Sabatini settentrionali zona molto interessante per la neve....ormai dopo decenni di osservazioni e racconti di persone che vivono a ridosso di quell'area direi che lo possiamo dire con una buona dose di certezza!
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 5219
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 9:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Olim » sabato 25 ottobre 2014, 10:58

Ma un paragone Sabatini settentrionali, Cimini e-ne? Secondo me se la battono! Intendo per e-ne il versante di Canepina, secondo me di gran lunga il più nevoso dei cimini come media storica.
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 9994
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 0:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Burian » sabato 25 ottobre 2014, 20:28

A parità di quota ,a mio avviso, vincono sempre i sabatini settentrionali.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 5219
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 9:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Olim » sabato 25 ottobre 2014, 20:32

Io sono incerto, perché i cimini nord-orientali sono spesso più freddi.
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 9994
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 0:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Burian » domenica 26 ottobre 2014, 4:26

Beh, ti lascio alcuni esempi di confronto tra i due sistemi montuosi. E' più nevoso, ad esempio, Bassano romano a 385 m rispetto a Vallerano centro (390 m) oppure è più nevoso Oriolo romano (420 m) rispetto a Soriano zona bassa(stazione o case popolari).
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 5219
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 9:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Olim » domenica 26 ottobre 2014, 8:27

In effetti posta così anche io sarei propenso a dire che un posto come Bassano è più nevoso di un posto come Vallerano. Su Oriolo e Soriano bassa avrei più dubbi..
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

Avatar utente
 
Messaggi: 2927
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 18:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola Bassa - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 420 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Albertone » domenica 26 ottobre 2014, 9:04

Sempre in tema di confronto tra Cimini orientali e Sabatini settentrionali, per mia esperienza personale quando lavoravo a Bracciano: in caso di neve, passavo da Caprarola (parte più bassa del centro storico, a circa 450 mt. s.l.m.!) con discreta neve a terra, a Bassano ne trovavo quasi altrettanta (specie su al Monastero di San Vincenzo, di cui non so la quota però!). Se invece passavo per Trevignano, su alla piana del Vivaio Boscheri (qualcuno conosce la quota?), dove c'è una bella inversione peraltro, ne trovavo addirittura di più che a Caprarola. Ovviamente, oltrepassato il confine tra provincia di Viterbo e Roma (Sutri-Trevignano) altro scenario: vista sul caldo Lago di Bracciano, senza alcuna traccia di neve! :lol:
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 360
Iscritto il: sabato 11 ottobre 2014, 15:57
Sesso: M
Luogo: Viterbo Q.re Ellera
Quota: 350 m s.l.m.

Re: Cetona, Amiata, Rufeno, Cimini, Volsini, Sabatini, Alban

Messaggio da Mat87 » domenica 26 ottobre 2014, 9:39

Certo è notevole la differenza nivometrica tra Bracciano e Oriolo, che distano non molto...
Manziana una via di mezzo

Incredibili le differenze che si hanno tra un versante e l'altro, l'esposizione a Nord in questi casi è provvidenziale, soprattutto nei Sabatini!

PrecedenteProssimo

Torna a Climatologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite