Oggi è venerdì 14 agosto 2020, 19:49

Estate: collina o pianura?

Curiosità e approfondimenti
Avatar utente
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Estate: collina o pianura?

Messaggio da Burian » giovedì 24 ottobre 2019, 0:47

Ecco un nuovo articolo fresco di pubblicazione sulla home di Cemer opera del nostro collaboratore Andrea Magrini, alias Fescenninum84 del forum

Estate: collina o pianura?

La stagione estiva è meglio trascorrerla in collina o in pianura?

Di Andrea Magrini
Viterbo, 23 Ottobre 2019 – La stagione estiva trascorsa, che tuttavia non sembra essersi del tutto conclusa specie per quanto concerne le temperature massime rilevate nei giorni scorsi, nonostante sia ottobre inoltrato, ė stata particolarmente calda; i caratteri distintivi sono stati, un sopramedia termico costante e la scarsità di precipitazioni.
Il trimestre estivo, pur essendo iniziato relativamente in ritardo, vedasi un mese di maggio, assai freddo e piovoso, con notevole sottomedia termico e precipitazioni abbondanti, tuttavia, ha mostrato “i muscoli” sia in termini di durata che di persistenza delle ondate di calore; a mio modesto parere, l’elemento caratteristico, usando il termine musicale leitmotiv, è il valore di temperatura “minima” registrato nelle zone collinari del nostro territorio, per numerosi giorni consecutivi.
Gli estremi termici “minimi” misurati infatti per diverse settimane, hanno avuto sempre dati tra i 23-25 gradi, ed in alcune giornate anche punte superiori di qualche grado; ciò ha reso le nottate particolarmente disagevoli, anche dal semplice punto di vista di riposo notturno; a conferma di quanto detto, alcune stazioni della nostra rete meteo, come quella di Viterbo la Pila, segnalavano temperature fino alle ore 23, prossime ai 29 gradi; quest’ultimo dato, per rendere bene l’idea della eccezionalità di tale misurazione, corrisponde quasi ad un valore massimo per una giornata estiva! Le zone pianeggianti e soggette ad inversione termica, invece, hanno beneficiato di temperature minime decisamente più fresche, tanto da registrare, mediamente, estremi termici intorno ai 20 gradi, ed in diverse occasioni anche al di sotto di tale soglia. Durante le ore centrali della giornata, si sono avuti, come consuetudine ed in antitesi con quanto accaduto per i dati delle temperature minime, estremi termici inferiori nelle zone collinari, di circa 3-4 gradi.
Continua a leggere >>>> https://www.cemer.it/estate-collina-o-pianura/
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

Avatar utente
 
Messaggi: 4811
Iscritto il: martedì 23 settembre 2014, 10:09
Sesso: M
Luogo: Roma (San Giovanni); Soriano nel Cimino, Loc. La Macchieta
Quota: 50/454 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da Olim » domenica 27 ottobre 2019, 23:45

Ottimo articolo Andrea (Fescenninum)! Complimenti.

Il mio voto va decisamente a favore di un'estate collinare tenendo conto della situazione media che può verificarsi in estate che è fatta anche di anticicloni azzorriani, fasi di rinfrescate etc. Certo durante un'ondata di calore africana sicuramente il clima della piane inversionali, purché lontane dal mare e dalle aree cittadine è preferibile del clima collinare. L'aria caldissima in quota infatti arroventa le colline e le alte minime non consentono neanche un buon refrigerio notturno.
Infine distinguerei rigorosamente il clima delle piane interne dal clima delle piane sub-costiere/costiere e delle aree urbane o semi-urbane come Roma ad esempio. In tal caso per vari motivi orografici e di mancato calo serale sempre mille volte meglio il clima collinare di quello delle afose piane sub-costiere-costiere che ha mix di umidità - temperatura mostruosi.
Lorenzo Dorato, alias Olim
Stagionofilo puro con preferenza viscerale per l'inverno, il freddo e la neve. Amante di ogni fenomeno, dalla pioggia copiosa al caldo intenso, dalla limpida tramontana alla nebbia novembrina, dai temporali al vento burrascoso.

 
Messaggi: 6638
Iscritto il: lunedì 20 ottobre 2014, 15:05
Sesso: M
Luogo: Villa San Giovanni in Tuscia/ Roma giardinetti
Quota: 340/80 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da Ghiaccio96 » lunedì 28 ottobre 2019, 20:44

vero, la piana di roma è caldissima ,ben diversa da quella di fabro. L'area romana in estate fa minime come la costa, terribile. In estate preferisco il clima collinare di giorno senza ombra di dubbio,in condizioni afose ma anche secche. La pianura in genere in estate la trovo soffocante di giorno e mi crea condizioni di disagio psicologico. Di notte appunto dipende,se si tratta di piane fresche come quelle umbre le preferisco al clima collinare, altrimenti assolutamente no...
22 febbraio 2005+echoes (pink floyd)

Avatar utente
 
Messaggi: 2752
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 19:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola Bassa - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 420 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da Albertone » lunedì 28 ottobre 2019, 23:04

Collina tutta la vita... vuoi mettere la qualità dell'aria? ;)
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Avatar utente
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: sabato 27 settembre 2014, 1:15
Sesso: M
Luogo: Viterbo q.re Buon Pastore
Quota: 335 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da Burian » mercoledì 30 ottobre 2019, 0:43

Io invece d'estate preferirei la pianura purchè sia interna e non costiera/subcostiera e soprattutto extraurbana, al di fuori di centri urbani grandi, la distinzione di Lorenzo in effetti è stata doverosa in quanto ci sono pianure e pianure.
La pianura interna o sub-interna d'estate a mio parere è molto più interessante della collina perchè ha valori termici più freschi di notte garantendo un sano riposo, di giorno fa massime molto alte, talvolta altissime, no ordinarie e monotone come la collina rendendo l'estate più stimolante e inoltre la piana ha probabilità temporalesche più alte che rendono la stagione più dinamica varia e godibile per un meteofilo. Nelle altre stagioni invece molto meglio la collina per i miei gusti.
❄ ❄ ❄ Cemer, la meteorologia ha un "cuore antico" ❄ ❄ ❄

 
Messaggi: 165
Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 9:29
Sesso: M
Luogo: Corchiano (VT)
Quota: 193 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da Fescenninum84 » mercoledì 6 novembre 2019, 10:47

Grazie a tutti per aver partecipato a questa domanda; riguardo la distinzione fatta da Olim (Lorenzo), sullo specificare che tipo di pianura si intende, è veramente doverosa farla; dando per scontato il clima "continentale" di Corchiano mi era proprio sfuggito questo particolare. :17:
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza. (J.W. Goethe)

 
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2020, 17:14
Sesso: M
Luogo: Pomezia/Grazzanise
Quota: 100 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da John » venerdì 12 giugno 2020, 11:24

In linea massima,nettamente meglio la collina in estate,tenendo però presente che l'aumento veloce e progressivo dei gpt in area mediterranea ha alzato tantissimo la c.d. quota benessere rispetto a 30 anni fa.
Le conche interne non urbanizzate d'estate vanno bene di notte ma di giorno è tosta pure là,purtroppo.
Il Televideo è stato la mia prima fonte d'informazione meteo.Erano gli anni 90' e leggevo i dati delle temperature delle città italiane e dell'estero :)

 
Messaggi: 25
Iscritto il: sabato 27 giugno 2015, 0:46
Sesso: M
Luogo: Pomezia
Quota: 110 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da Cristian_Marchi » venerdì 12 giugno 2020, 13:06

John ha scritto:In linea massima,nettamente meglio la collina in estate,tenendo però presente che l'aumento veloce e progressivo dei gpt in area mediterranea ha alzato tantissimo la c.d. quota benessere rispetto a 30 anni fa.
Le conche interne non urbanizzate d'estate vanno bene di notte ma di giorno è tosta pure là,purtroppo.

Quoto. Bisogna soprattutto specificare anche la quota e anche la zona: magari nelle colline del viterbese )sui 400-500 metri) il clima è anche più secco. Vedi anche Montefiascone (che però sta a 600 metri circa).
Magari le massime sono di qualche grado di più basse e soprattutto mooolto più secche rispetto ad alcune zone costiere o di pianura del Lazio.
Le minime pure più secche anche se rispetto alle conche sono leggermente più alte ma comunque più secche e più basse rispetto alla costa ed a zone di pianura sotto i 100 metri.
Comunque in zone del viterbese sopra i 500 metri, se hai una casa al pian terreno o al primo piano (e ovviamente un palazzo abbastanza buono) il climatizzatore non è per niente necessario.
Certo magari in ondate di caldo belle toste tipo la prima decade di agosto 2017 potrebbe servire ma fino ad un certo punto.
Magari a 500-600 metri ha fatto 22-23-24 di minima con 36-37-38 di massima. Ma comunque davvero molto secchi. Quindi sopportabili.
Niente in confronto ad alcune zone costiere dove magari fai 25 di minima e 32 di massima con umidità SEMPRE sopra il 60-65%.

 
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2020, 17:14
Sesso: M
Luogo: Pomezia/Grazzanise
Quota: 100 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da John » venerdì 12 giugno 2020, 13:29

Sì, un buon compromesso potrebbe essere un posto come Oriolo, credo
Il Televideo è stato la mia prima fonte d'informazione meteo.Erano gli anni 90' e leggevo i dati delle temperature delle città italiane e dell'estero :)

Avatar utente
 
Messaggi: 2752
Iscritto il: giovedì 16 ottobre 2014, 19:17
Sesso: M
Luogo: Caprarola Bassa - Loc. Cucciale (VT)
Quota: 420 m s.l.m.

Re: Estate: collina o pianura?

Messaggio da Albertone » venerdì 12 giugno 2020, 23:40

Beh, penso che la zona dove si vive meglio l'estate nelle nostre zone, è senz'altro a Caprarola, nelle zone residenziali in alto, tra i 650 ed i 750 mt. (Poggio dei Cerri, San Rocco, Cimina) o nella caldera del Lago di Vico, dove la notte si scende spesso sotto i +10°C e di giorno si superano si e no i +30°C.
Stazioni Meteo:
- Oregon Scientific WMR-89 (per rilevazioni termiche pubblicate su Forum)

- Ventus W830 (per rilevazioni pluviometriche e consultazione on line: https://www.wunderground.com/personal-w ... =ICAPRARO5

Prossimo

Torna a Climatologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti